NEWS

SCENDONO (MENO) I PREZZI..

Se il 2013 si era chiuso con un calo del 6,6% del prezzo medio al metro quadro degli immobili in vendita in Italia, il primo semestre 2014 registra, da gennaio a giugno, il -1,8%: un nuovo calo, dunque, ma meno drastico che in passato. Il ridimensionamento dei prezzi non è però uniforme su tutto il territorio nazionale: se a Nord e a Sud i cali sono rispettivamente dello 0,5% e dell’1,0%, è il Centro Italia a registrare la performance peggiore, con un calo semestrale del 4,1%.

In numeri: a giugno 2014 il prezzo medio a cui vengono messi in vendita gli immobili residenziali è pari a 2.250 € per metro quadro. Questa cifra diventa 2.261 €/mq al Nord, 2.648 €/mq al Centro e 1.969 €/mq al Sud.

A differenza di quanto avvenuto nel secondo semestre del 2013, il 2014 si apre all’insegna di un calo più contenuto nelle città più grandi, con oltre 250.000 abitanti: queste registrano, in media, una contrazione dell’1,4%, contro il -1,8% delle città di minori dimensioni.

Numeri piccoli, questi, che fanno ben sperare; dopo tutto il settore dei mutui ha mostrato segnali incoraggianti, visto che crescono sia le domande, sia le erogazioni.

Powered by CuteNews